Allevamento Molly's Chihuahua, Powered by Joomla!
GASTROENTERITE VIRALE - PARVOVIROSI PDF Stampa
Scritto da Administrator   
Venerdì 22 Marzo 2013 09:28

PARVOVIROSI  –  GASTROENTERITE VIRALE

Abbiamo salvato un nostro cucciolo, Joy, per un pelo. Infettato da un cucciolo di Pomeriana portatoci da una allevatrice per curarlo, senza sapere che avesse questa malattia..ne parliamo sul sito ad ultime notizie del 12 Dicembre 2012 vedi

E’ causata da un virus , parvovirus.

E’   una malattia molto grave, molto contagiosa e spesso mortale. Il virus colpisce il sistema intestinale ed i globuli bianchi del sangue. Nei cuccioli viene colpito anche il tessuto cardiaco che può essere colpito gravemente con disturbi anche permanenti.

Se non protetto dalla vaccinazione il cane si può infettare in vari modi, in generale con oggetti o persone venuti in qualche modo in contatto con i cani ammalati di tale gastroroenterite e con le feci di altri cani malati. Quindi molta attenzione quando si ha specialmente un cucciolo (che non ha completato il ciclo di vaccinazioni) ai cani che vengono in casa, non dobbiamo farlo camminare per terra al di fuori della nostra casa e non si può assolutamente portare nei giardini pubblici o nei prati in genere.

Il virus è particolarmente resistente e rimane vitale nell’ambiente per molto tempo. Gli animali maggiormente a rischio di infezione sono i cuccioli, non ancora vaccinati.

SINTOMI :  vomito intenso, abbattimento, diarrea emorragica dall’odore tipicamente acre, perdita dell’appetito,, grave disidratazione. Il cane è destinato a morire se non curato in tempo. La malattia è tanto più grave quanto più il cane è giovane. I alcune razze, come rottweiler e pastori tedeschi si manifesta con particolare gravità

Esiste un test impiegato per la diagnosi che permette di accertare la presenza del parvovirus; può essere eseguito direttamente in ambulatorio da un campione di feci. Anche dall’esame del sangue (emocromo) si può capre se siamo in presenza, probabile, di Gastroenterite Virale perché in corso di tale malattia abbiamo  un forte calo dei globuli bianchi del sangue.

Questi esami sono molto utili per una diagnosi precisa in quanto i sintomi come vomito, diarrea e debolezza, scarso appetito, non sono solo odella  della gastroenterite virale ma possono essere causati da molte altre malattie virali, parassitarie, batteriche  e da altre patologie  come l’ingestione di corpi estranei, l’ostruzione intestinale ecc…

TERAPIA : Insieme alla terapia farmacologica prescritta dal veterinario  si deve tenere il cane idratato, magari con iniezioni abbondanti di soluzione fisiologica sottocute, al caldo, asciutto, pulito. Non incoraggiare il gioco e l’attività fisica.

Nonostante queste attenzioni rimane una malattia molto grave con un’alta incidenza di mortalità.

COMPLICAZONI :  a volte, che quando il cane sembra essersi ripreso e vada tutto per il meglio, possa morire all’improvviso per arresto cardiaco causato da problemi anche al cuore legati all’attacco del virus.

DECORSO : In genere è di 5-7 giorni.

PREVENZIONE : Per proteggere il cane da una malattia così grave è indispensabile sottoporlo fin da cucciolo alle regolari vaccinazioni, a partire da 6-8 settimane di età, con richiami regolari per tutta la vita.

Il virus della gastroenterite del cane può colpire altri canidi, come ad esempio la volpe, ma non altri animali come il gatto o il furetto e neppure le persone.

-----------------------------------

Copiamo un articolo da utime notizie del 10 Gennaio 2014. Per fortuna doi Gordon una Gastroenterite non virale.

     Dolcissimo e provatissimo GORDON. Si è preso una brutta gastroenterite,

 Si è preso una brutta gastroenterite, da cui oggi sembra uscirne piano piano. Reidratato con flebo, antibiotici...in ottime mani. Grazie a Barbara che ci ha avvertito, come diciamo a tutti, prima il veterinario, poi noi. Per fortuna come è indispensabile, vaccinato regolarmente, per cui non una gastroenterite virale che sono le più tremende e pericolose. Raccomandiamo a tutti di seguire bene le vaccinazioni annuali.

 Le parole di Barbara, ieri : "Ciao Franco, Gordon e' da ieri sera che non sta bene, purtroppo la gastroenterite e' forte. Non è quella da te indicata xke' e' vaccinato. Non ha niente a livello di sangue, niente ai rx, niente all'ecografia (a parte che si vede la gastroenterite). Trattato con ranidil. Antibiotico, fluidi in vena da ieri sera.... Ha un problema agli occhi, sembra miosi fissa bilaterale. Visto da 2 diversi veterinari. Adesso siamo a casa ma domani dobbiamo riportarlo li. Vi tengo aggiornati."

 Le parole di stamani sono molto incoraggianti, arrivate con la foto di Gordon, sotto : " Stamani sto anche seduto... Molto meglio. Ciao"

 Benissimo, i Chihuahua sono una razza molto robusta, ma è anche vero che le gastroenteriti sono tremende ed i Veterinari devono essere in gamba nell' aiutarli velocemente. Ottime le flebo per reidratarli dato che, avendo le coliche addominali, smettono di mangiare e rifiutano a volte l'acqua, per cui andare molto giù ci vuole veramente poco...e non essendo cani di grossa mole il pericolo è maggiore.

                                              -) Joy con la Gastroenterite virale ( vedi )

 

                                       Gordon stamani dal veterinario...che tenerezza...

 gordon 510 gastroeterite 7959 n

 

Pubblicità

Tartufo.org - Tutto sul mondo dei tartufi

fb

 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI ED APPUNTAMENTI TELEFONARE A MICHELA 3890904893